Vai al contenuto

Risorse gratuite

Come collaborare con un'Assistente Virtuale

Freelance e piccoli imprenditori sono appassionati e determinati; hanno una visione, un sogno che perseguono senza paura e fanno tutto il necessario per rendere la loro attività un successo. 

Eppure, nonostante ciò in molti falliscono. Uno dei motivi principali è perché sono soli ad occuparsi di ogni aspetto della loro impresa!

Cercando di bilanciare ogni singolo aspetto della propria attività, gestendo sia la pianificazione a lungo termine che le attività quotidiane, in breve ci si troverà sovraccaricati.

Avere dei dipendenti è molto impegnativo per le piccole realtà, quindi se un aiuto è necessario cosa si può fare? 

Semplice, ci si può rivolgere ad un’Assistente Virtuale: una professionista esperta e versatile che ti aiuterà a far crescere il tuo business senza stress!

In questa guida ti spiego quali attività puoi delegare e tutti i vantaggi che potrai avere collaborando con un’Assistente Virtuale.

Business Plan

Il Business Plan è un documento che contiene e descrive un progetto imprenditoriale.

È un punto di riferimento per la pianificazione e la gestione aziendale ma anche una sorta di presentazione della tua idea di business per potenziali finanziatori o investitori.

Attraverso il business plan è possibile esaminare i fattori di successo della tua idea imprenditoriale nel lungo periodo e valutarla sulla base di una vera e propria analisi di fattibilità.

Tuttavia non va considerato uno strumento statico, ma bensì come un vademecum da adattare ai cambiamenti che possono avvenire all’interno e all’esterno della tua attività.

Per aiutarti a scrivere il tuo Business Plan, sia che tu abbia già avviato un’attività o meno, ho preparato questa breve guida: clicca sulla copertina per scaricarla gratuitamente!

Gestione della reputazione

Prima di iniziare a commercializzare la tua attività, devi sapere dove ti trovi attualmente con i tuoi clienti.

Se hai ricevuto recensioni o feedback negativi online, non importa quanto siano infondati o di parte, questi possono danneggiarti. In tal caso, valutare la reputazione del tuo marchio è un ottimo primo passo per ricostruirla.

Il monitoraggio continuo della reputazione, anche durante il lancio delle tue campagne di marketing, ti aiuterà inoltre a capire quali tattiche hanno avuto successo. 

Questa lista di controllo per la gestione della reputazione ti aiuterà a mostrare ai tuoi clienti che tieni alla tua presenza online, che sei accessibile e che vuoi sentire cosa hanno da dire. Clicca sulla copertina per scaricare la Checklist gratuita.

Privacy Policy
You cannot copy content of this page
Privacy Policy