Strumenti di lavoro: Canva

Continuiamo il nostro viaggio nell’esplorazione degli strumenti di lavoro che utilizzo quotidianamente.

Ti ho già parlato di Google Calendar – se ti fossi persa l’articolo puoi leggerlo a questo link.

Oggi ti parlo di CANVA, un tool digitale per la creazione di grafiche.

È uno strumento indispensabile per chi utilizza i social, e per me che seguo sia i miei che quelli dei miei clienti è davvero uno strumento indispensabile.

CANVA è estremamente semplice da utilizzare, con un sistema Drag&Drop e tantissimi modelli che ti permetteranno in pochi click di creare post per i tuoi social ma anche grafiche varie e presentazioni.

Ha una versione gratuita che offre già molte funzioni, ed una a pagamento pensata per chi lavora in team e deve gestire il una mole di lavoro più grande.

Ma vediamo meglio come utilizzarlo:

1 – Come registrarsi su Canva

Per utilizzare Canva è necessario iscriversi al sito. Lo puoi fare gratuitamente con un indirizzo email oppure Facebook o Google. Sarà sufficiente completare pochi passaggi.

Nel caso tu sia già registrato potrai accedere cliccando su Accedi nella parte in alto a destra della homepage ed inserendo le tue credenziali di accesso.

2 – Come creare un progetto

Una volta effettuato l’accesso su Canva, potrai iniziare a creare le tue grafiche cliccando sul tasto Crea un progetto. Potrai decidere se utilizzare uno dei tanti formati a disposizione (Post di Facebook, Stories di Instagram, Pin di Pintest, Documenti, Blog, eBook, Presentazione, Curriculum Vitae, etc.) o utilizzare un formato personalizzato.

Una volta trovato ciò che fa ter te, cliccaci sopra per entrare nella pagina in cui potrai elaborare il progetto grafico. Nella nuova schermata lo spazio a destra è la tua area di lavoro, mentre a sinistra troverai diversi modelli da utilizzare (alcuni gratuiti ed altri che richiedono la versione a pagamento) nonché tutti gli elementi grafici e testuali a tua disposizione.

Ricorda che anche qualora decidessi di utilizzare un modello, potrai eliminare, aggiungere e personalizzare qualsiasi elemento.

Canva funziona con un semplice meccanismo di Drag&Drop, ti basterà quindi cliccare sull’elemento che ti interessa per averlo nella tua area di lavoro, dove trascinandolo potrai spostarlo, ingrandirlo e personalizzarlo a piacere utilizzando la barra dei comandi in alto.

3 – Condividere o scaricare il file da Canva

Una volta terminato di personalizzare il tuo progetto, potrai condividerlo o scaricarlo cliccando i pulsanti che si trovano in alto a destra nella pagina. Per quanto riguarda le grafiche per i social ti consiglio di scaricarle in formato .png, così da non avere problemi di caricamento.

Il tuo progetto sarà inoltre automaticamente salvato nella sezione progetti della homepage, e li resterà a tua disposizione (per essere utilizzato ancora, copiato o modificato) finché non deciderai di cancellarlo.

Tutto chiaro?

Come puoi vedere, realizzare dei file grafiche in modo professionale con Canva è molto semplice anche per chi non possiede particolari competenze grafiche. Ora non ti resta che sperimentare.

Temi di non riuscirci?

Nessun problema, sono qui per aiutarti. Con le mie consulenze OneToOne posso insegnarti come fare.

CONTATTAMI per fissare una Pilot Call gratuita. Potrai farmi tutte le domande che desideri e scoprire cosa posso fare per te, chi sono e come lavoro.